Francesca

    INCONTRI

    Mi trovo spesso a pensare che musicista e scrittore siano molto simili. Le note, come le parole, possono essere singoli segni grafici su di un campo bianco e se lasciati a se stessi, forse non hanno alcun significato, ma se uniti in una determinata maniera, possono creare qualcosa di piacevole, e nella loro sequenza e unità dare vita a un inedito che, nell'attimo in cui diventa edito, lascia fluire nuova conoscenza in chiunque faccia il loro incontro.

    Continua a leggere
      50 Visite
      0 Commenti
    Francesca

    TENACIA

    Tra le mani una foto scattata anni fa. Mi chiedo chi sia il più tenace: il mare, che con la sua quiete tiene a bada l'energia delle profondità, pronte a manifestarsi, oppure il faro che slanciato e vigile resta in costante ascolto, saldo anche tra le burrasche. Gli occhi fissano il faro e scrivo

    TENACIA                                                                                                                                                                                                                                                                                          Vai avanti, tieni il timone tra le mani.                                                                                                                                                                                                                                        Non stringere con troppa forza, non è così che si oltrepassano le tensioni.                                                                                                                                                                                   Il mare è sempre più irrequieto, non distrarti.                                                                                                                                                                                                                           Naviga le onde, segui il loro movimento, preparati a fronteggiare venti di tempesta.                                                                                                                                                             Non perdere la rotta, affronta il mare.                                                                                                                                                                                                                                         Il faro aspetta all'orizzonte.                                                                                                                                                                                                                                                                       ©️ormediscrittura - F.G.

      151 Visite
      0 Commenti
    Francesca

    BREVE CRONACA DI UN CAMMINO

    E' mattina presto, quel momento di quiete che segue la prima alba. Mi concedo una camminata tra le montagne, la loro vista mi accompagna ogni giorno e finalmente sono riuscita a dedicare loro del tempo. Arrivo al punto di partenza, che bello, non c'è nessuno. Dopo di me sopraggiunge un'autovettura che prosegue verso altra destinazione. Mi incammino e inizio a percorrere il sentiero accompagnata dalla frescura del sottobosco e dai profumi che mi regala. Sono avvolta dalla natura ancora addormentata; non è una giornata limpida, tuttavia si avverte che il cielo potrebbe regalare qualche spiraglio di sole. Seguo il cammino, lo percorro senza troppo faticare e mi rivedo bambina su quella stessa strada che  sentivo lunga e difficile! Ora mi richiama sensazioni diverse: serenità e relax. Mi sembra di vivere le parole di Le Breton quando descrive la marcia come "una biblioteca infinita che declina ogni volta il romanzo delle cose ordinarie poste sul cammino".

    Continua a leggere
      360 Visite
      0 Commenti
    di Francesca Girardi

    di Francesca Girardi

    Informazioni di contatto

    info@ormediscrittura.it

    Informativa Cookies

    Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili a migliorare il servizio offerto. Se vuoi saperne di più consulta la nostra Cookie Policy.
    Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.